Il Premio “Le Muse” a Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona

elisa

Approfondimento culturale e artistico a cura di Elisa Martorana, artista, photoreporter e grafic designer

 

Anche quest’anno torna il premio “Le Muse”. L’associazione culturale ” Le Muse” Laboratorio delle Arti e delle Lettere di Reggio Calabria, ormai da 10 anni premia personalità del mondo della cultura nazionale ed internazionale che si sono distinte nei diversi settori culturali. I premi MUSE 2014 vengono consegnati domenica 27 ottobre 2013, alle ore 18:30, presso il Cortine delle Muse. Tra le personalità di spicco è premiato Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, mecenate e filantropo, rappresentante di una delle storiche famiglie reali europee. Questo riconoscimento “Muse 2013/2014 – per la cultura, sarà consegnato  da Beatrice Feo Filangeri ARTISTA E CAPOSCUOLA DEL POP BAROCCO ITALIANO. L’importante riconoscimento riempie d’orgoglio tutto il mondo artistico culturale palermitano: infatti, Roberto Bilotti, rappresenta l’arte internazionale a Palermo, a tal punto da aver reso fruibile alla città più di 200 opere tra cui disegni di Damien Hirst, Giorgio De Chirico, Novelli. Da circa tre anni, ogni anno la sera del 14 luglio in onore di Santa Rosalia promuove mostre con circa 50 artisti: ricordiamo nel 2012 le mostre “Macerie”- Peste”, nel 2013 “La guarigione”, con presenze significative dell’arte contemporanea. Sostiene giovani talenti artistici con la cessione in comodato gratuito di spazi ad uso atelier; abitazione; esposizione. Nato a New York, residente rispettivamente a  Cosenza, Roma e Palermo. Dottore commercialista, fa parte del Comitato scientifico Museo Bilotti presso Arancera villa Borghese in Roma. Giudice del concorso mondiale biennale Unesco su Bioetica. Componente del Gruppo lavoro Commissione Ministeriale per l’arte contemporanea, è anche Socio onorario fondazione Sgarbi e Accademico cosentino. Promuove l’insediamento a Palermo, presso il palazzo Oneto di Sperlinga (in v. Bandiera), della Fondazione Mediterraneo, nata nel 2008, su iniziativa dei massimi promotori culturali come il Prof. Emmanuele Emanuele, con lo scopo di promuovere lo sviluppo economico sociale e culturale dei paesi del Mediterraneo. Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, ricevendo questo prestigioso premio “MUSE 2013/2014”, rende orgoglioso il mondo artistico siciliano, (cui umilmente per questa occasione mi proclamo rappresentante), ulteriore lustro per Palermo candidata a Capitale Europea della Cultura 2019, che ha la fortuna di avere tra i suoi migliori uomini d’arte Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona, un apprezzato e affermato rappresentante artistico-culturale del nostro territorio, in Italia come all’estero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...