Droga tra Sicilia e Sud America: 15 arresti a Palermo

La polizia ha smantellato una rete di spaccio capace di piazzare qualsiasi tipo di sostanza nel mercato cittadino. In cella anche l’avvocato palermitano ritenuto vicino ai boss di Brancaccio Giuseppe e Filippo Graviano e già condannato a 4 anni e otto mesi per mafia. Gli stupefacenti partivano dal Perù e grazie a insospettabili corrieri sbarcavano nell’Isola. Alcuni degli arrestati sono legati alla criminalità organizzata: forte l’interessamento di Cosa nostra. Sono 15 le persone individuate finora e alle quali, da questa notte, gli agenti della sezione Antidroga della Squadra mobile – con l’ausilio di unità cinofile e di un elicottero – stanno notificando un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari su richiesta della direzione distrettuale antimafia di Palermo.
Le accuse, per tutti, vanno dall’importazione in Italia al traffico e alla detenzione di sostanze stupefacenti. L’organizzazione, è stato accertato dagli investigatori, era capace di soddisfare qualsiasi richiesta e in particolare cocaina, eroina e hashish.
Alla regia, secondo l’accusa, c’era l’avvocato palermitano Memi Salvo, ritenuto vicino ai boss di Brancaccio Giuseppe e Filippo Graviano e già condannato a 4 anni e otto mesi per mafia e per avere aiutato la sorella dei due ergastolani (accusati tra l’altro delle stragi del ’92 e del ’93) a trasferire capitali mafiosi all’estero.(fonte gds)

I nomi degli arrestati

Fabio Costantino, classe 1977, di Vibo Valentia
Giuseppe Costantino, classe 1966, di Vibo
Andrea Di Fede, 39 anni, di Palermo
Dritan Dulemato, classe 1977, albanese
Claudio Fiorelli, di Roma
Francesco Fumuso, 46 anni, di Palermo
Fatjan Karasan, 24 anni, albanese
Pasquale Lo Nardo, 56 anni, di Palermo
Christian Mancino, 29 anni, di Palermo
Domenico Marino, 41 anni, di Palermo
Aldo Monopoli, 56 anni, di Palermo
Antonino Riina, 42 anni, di Palermo
Luan Rushiti, 45 anni, albanese
Domenico detto Memi Salvo, 66 anni, di Palermo
Domenico Uzzo, 35 anni di Palermo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...