DIA sequestra beni per 45 mln a imprenditore palermitano

Beni per 45 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Dia di Caltanissetta a un imprenditore della provincia di Palermo, ritenuto in contatto con personaggi di spicco di Cosa nostra nisseni e palermitani.
Su richiesta della Procura distrettuale antimafia di Caltanissetta, diretta da Sergio Lari, la sezione Misure di prevenzione ha disposto il sequestro di 10 imprese, 25 fabbricati, terreni per un estensione complessiva di circa 150 ettari e numerosi conti correnti bancari. Il provvedimento patrimoniale ha riguardato l’imprenditore Paolo Farinella. I beni a lui riconducibili erano distribuiti tra Palermo, Caltanissetta, Catania, Roma e Livorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...