Scuole di Aspra: genitori chiedono certezze

incontro aspraSi è svolta ieri pomeriggio la riunione straordinaria indetta dalla circoscrizione di Aspra per discutere di scuola a 15 giorni dall’avvio delle lezioni. Lo scorso anno non è stata una stagione facile per i genitori di Aspra costretti ai doppi turni per quasi l’intero anno scolastico, dopo la chiusura del plesso Civello per crollo di intonaco e poi della scuola Scordato per effettuare alcune manutenzioni urgenti. Un anno di incertezze quello trascorso che i genitori non vogliono rivivere. All’incontro organizzato dai consiglieri di circoscrizione ha partecipato l’assessore alla Pubblica Istruzione, Romina Aiello, che ha risposto alle perplessità dei genitori. Presente anche il consigliere comunale, Emanuele Tornatore (PD).

Innanzitutto sullo stato dei lavori delle scuole: l’assessore ha assicurato soltanto la riapertura della scuola Scordato, pertanto a inizio lezioni i bambini della scuola materna torneranno a frequentare i locali dell’ex Opera Pia, ma solo fino a dicembre. Non potrà essere infatti rinnovato il contratto per l’uso dei locali, pertanto spetterà all’amministrazione comunale trovare un’alternativa valida già prima della scadenza ( questo quanto chiesto dai genitori). I bambini delle scuole elementari dovranno spostarsi invece nuovamente a Bagheria anche per quest’anno scolastico, visto che l’apertura della scuola Civello appare distante.

A questo punto i genitori hanno chiesto all’amministrazione comunale di attivare il servizio di bus navetta, ma l’assessore non ha dato risposte certe fra i malumori generali.

Fra 14 giorni, intanto, suona la campanella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...