Il tenore Salvatore Di Blasi ad un convegno internazionale su “La Scuola di Gaza”

 

di Valentina Aiello

21 Maggio 2016, esecuzioni corali dai testi di Giovanni di Gaza (V sec. d.C.) su musiche in falso storico interamente composte da Salvatore Di Blasi che ha diretto nelle esecuzioni in prima assoluta il Coro Polifonico Laudate Dominum. Si è concluso così,  nella suggestiva cornice di Palazzo Butera il Convegno sull’autore più illustre della Scuola di Gaza “Coricio di Gaza: il suo tempo, i suoi luoghi”, organizzato dall’Università di Nantes in collaborazione con l’Associazione Culturale Bequadro di Bagheria.

E Gaza tardo-antica torna ad essere protagonista il 16 Settembre a Matera con un altro incontro internazionale di studio e ricerca che vedrà riuniti in un unico polo ricercatori dalleUniversità di Basilicata, Sicilia, Francia, New York, Texas, per confrontarsi sui temi di poesia, filosofia, retorica, cristianesimo e paganesimo nella produzione letteraria della Scuola di Gaza ed in particolare di Giovanni di Gaza.

Si inserisce in questo contesto il lavoro che Salvatore Di Blasi ha condotto con meticoloso studio e attenta composizione su richiesta dell’Università di Nantes, e che ha portato alla creazione di due  scritti musicali di assoluta eccellenza ed unicità nel genere, regalando al pubblico l’atmosfera di antichi canti poetici. Presentati per la prima volta in omaggio alla cittadinanza bagherese, con la partecipazione del Sindaco Patrizio Cinque e dell’Assessore alla Cultura Romina Aiello, i brani saranno nuovamente eseguiti ed apprezzati dagli ospiti internazionali il prossimo 16 Settembre presso la Sala Nino Rota del Conservatorio di Matera.

All’invito delle Università organizzatrici del convegno il tenore e compositore bagherese ha risposto con comprensibile entusiasmo coinvolgendo i cantori del coro da lui stesso fondato nel 1993, accompagnati da cantanti  professionisti e dal pianista che segue da molto tempo il coro nei concerti. Il concerto non verterà soltanto sul tema motivo del Convegno, ma offrirà un veroGala Lirico che vanta titoli della più famosa produzione operistica italiana: da Mozart a Donizetti, da Verdi a Mascagni, Haendel , Rossini e Puccini. Sarà un coro preparatissimo quello che si esibirà a Matera e che avrà il piacere di eseguire le arie con il Tenore e Direttore della corale Salvatore Di Blasi, il Soprano Martina Mazzola, il Soprano Martina Licari, il Mezzosoprano Anna Maria Amato, il Basso Angelo Cataldo, il Baritono Ezio Petrancosta ed il pianista Gianbartolo Porretta.

Il coro dell’Associazione Culturale Bequadro di Bagheria, Presidente Carmelo Di Salvo, conducono da anni, sotto la guida del Direttore Artistico dell’Associazione Salvatore Di Blasi, un percorso di crescita e formazione costante, con mete di non sempre facile perseguimento in una realtà che non predilige la promozione culturale. Tuttavia, l’ascesa non è stata impedita, contando sul contributo personale che ogni corista fornisce, sotto diversi aspetti e secondo personali propensioni, al comune ideale di cultura e bellezza, con l’intento sempre vivido di diffondere quanto più possibile la sensibilità alla sublime arte della musica ed alla cultura in ogni forma.

Valentina Aiello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...