Un mastello “in cambio” del numero di conto corrente? Fa discutere la strategia del sindaco per scovare gli evasori

Fa discutere la strategia dell’amministrazione comunale per combattere l’evasione fiscale. In particolare, la scelta di consegnare un mastello per la raccolta differenziata solo ai cittadini che si dimostreranno consenzienti a pagare la TARI o altri tributi con domiciliazione bancaria o postale, comunicando il proprio numero di conto corrente. Per coloro che non vorranno aderire alla domiciliazione bancaria, potranno comunicare il metodo di pagamento scelto per il tributo presso l’ufficio tributi del Comune al municipio centrale, e solo in quel momento riceveranno il loro mastello.

Tutto è messo nero su bianco su un comunicato stampa istituzionale che mira a chiarire le modalità di adesione

cs-def

Per il comune l’obiettivo è quello di assicurarsi entrate certe, dopo il richiamo del Ministero dell’Interno a ricercare modalità più rapide e più efficaci di riscossione dei tributi. Il dissesto del nostro comune è derivato anche e in buona parte alla mancata capacità di riscossione delle tasse. Ma i cittadini non ci stanno e il tam tam sui social è sempre più pressante. Commenti di incredulità per i cittadini che attendono da settimane di poter ricevere il proprio contenitore dei rifiuti per fare la differenziata, senza però per questo dover essere obbligati a fornire un numero di conto corrente o di recarsi obbligatoriamente presso l’ufficio tributi. ” Chi non paga le tasse, non cambierà idea solo per un mastello…” il commento più ricorrente”. Critiche piovono anche dall’opposizione.

Degli appositi gazebo informativi, verranno allestiti a partire da domani dall’amministrazione comunale, dove saranno presenti anche gli amministratori.

dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 nelle seguenti sedi comunali:

• Palazzo Ugdulena, sede centrale del municipio

• Palazzo Busetta sede delle Politiche Sociali, via Federico II

• Palazzo Butera

• Ex Icre, via Pablo Neruda

• Sede circoscrizionale di Aspra, Villa Pia piazza Monsignor Cipolla

Sarà possibile ritirare i mastelli anche il mercoledì pomeriggio, dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede municipale di piazza Indipendenza.

Presso questi gazebo si effettuerà la prima distribuzione sia del mastello che del modulo per scegliere la domiciliazione bancaria o postale per il pagamento della Tari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...