Sindaco indagato per mobbing: PD “colpa di scelte sbagliate sul personale”

nota PD

Lo avevamo detto e ripetuto: i dipendenti comunali e tanto meno i dirigenti non possono essere ridotti in yes-man, che devono ubbidire all’Amministrazione comunale anche nonostante le leggi  e i provvedimenti disciplinari non possono essere “la clava” con cui punire i dipendenti non allineati. La notizia di oggi è conseguenza delle scelte sbagliate del Sindaco e dei suoi Assessori che hanno considerato e continuano a considerare il Comune non come la Casa di tutti i cittadini, ma come casa propria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...