Museo Guttuso: in visita gli esperti Corà, Romano e Messina

guttusoOspiti di eccezione oggi al Museo Guttuso di Bagheria. Accolto dal sindaco Patrizio Cinque, dall’assessore alla Cultura Romina Aiello e dall’apicale della Direzione V Giuseppe Bartolone, ha visitato il museo, Bruno Corà, noto storico critico e curatore d’arte, attuale presidente della Fondazione Burri. Con lui facevano parte della visita d’eccezione Alfredo Romano e Vittorio Messina importanti artisti nel panorama internazionale, Emile Shemilt ricercatore dell’università scozzese di Dun dee e il giornalista e curatore d’arte Valentino Catricalà.

Docente di Storia dell’arte all’Università di Cassino,  Corà ha curato mostre “storiche” come quella con Achille Bonito Oliva “Contemporanea” del 1971. E’ professore e accademico d’onore dell’Accademia di belle arti Pietro Vannucci di Perugia. E’ stato direttore di Palazzo Fabroni Arti Visive Contemporanee di Pistoia, del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato e del CAMEC (Centro d’arte moderna e contemporanea di La Spezia) oltre che presidente della Fondazione Burri. E’ curatore di diverse Biennali Internazionali d’Arte come quella di Dakar, Gubbio e La Spezia. Ha curato mostre di artisti internazionali ed oltre trecento saggi critici d’arte contemporanea.

Il gruppo di esperti, giunti a Villa Cattolica grazie ai rapporti che sta iniziando a seguire per l’amministrazione, Adalberto Catanzaro, neo consulente del Comune, a titolo gratuito, che coadiuverà l’assessorato alla Cultura per la promozione del museo e di tutte le iniziative artistico-culturali volute dall’amministrazione , ha visitato tutta la struttura apprezzandone criticamente il valore.

Questo incontro si inserisce in una serie di relazioni che l’assessorato alla Cultura sta cercando di stringere per dare nuovo smalto al museo che lo possa rilanciare sul panorama nazionale ed internazionale.

Dopo l’approvazione del comitato direttivo l’amministrazione presenterà al pubblico e alla stampa il calendario di eventi e mostre e le novità che riguarderanno il museo per l’anno 2017.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...