Allarme PRG, il voto CRU boccia importanti infrastrutture

nota del Partito Democratico di Bagheria

E’ trascorsa più di una settimana dal Voto del CRU sul PRG. Si tratta di un’approvazione “amara”, visto che prevale la visione conservatrice della Soprintendenza, che invece non aveva prevalso sul voto del piano del 2002. Vengono cassate le aree C1 di espansione e DS per il tempo libero lato Palermo, ma cosa più grave viene interrotta la circonvallazione mare-monti proprio nella parte che dall’autostrada arriva alla linea ferroviaria. Viene stralciata la previsione del Porto di Aspra, e per un errore formale dello studio agricolo forestale salta la zona turistica della frazione. Non vengono approvati per fatti formali i piani particolareggiati delle aree artigianali Monaco, Aspra e soprattutto quello del centro storico, che avrebbe consentito un importante snellimento delle procedure edilizie. Nonostante questo, l’Amministrazione comunale continua a fare silenzio, a non rendere pubblico il parere, mentre occorrerebbe coinvolgere la cittadinanza e lavorare in modo bipartisan per controdedurre il parere CRU al fine di salvaguardare il nuovo PRG nella sua interezza. Il consiglio ha infatti tempo fino al 9 marzo per esprimere eventuali controdeduzioni al parere del CRU.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...