“CONTRO OGNI SFUMATURA DI ROSSO”. L’ISTITUTO D’ACQUISTO CONTRO VIOLENZA SULLE DONNE

Il 25 novembre, Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, su progetto delle docenti Francesca Di Salvo e Francesca Gambino, gli studenti e le studentesse dell’Istituto Professionale di Stato “S.D’Acquisto” di Bagheria realizzeranno una giornata di aggregazione di tipo narrativo, artistico e musicale, che coinvolgerà tutti i settori e gli indirizzi della scuola: moda, benessere, mare, meccanico, elettrico – elettronico, con attività di cineforum, dibattiti, laboratori di diverso genere e incontri con autorità ed esperti del territorio che daranno un contributo allo svolgimento della giornata.

Si cercherà di rendere tale esperienza significativa facendo riflettere tutte/i sul tema della differenza di genere, sugli stereotipi comportamentali che determinano la costruzione dei ruoli maschili e femminili, sui diritti conquistati e su quelli negati. Grande attenzione sarà posta all’analisi della violenza domestica, che non è riconducibile né alla marginalità sociale o economica né a fattori razziali o religiosi: la violenza è trasversale in quanto riguarda le modalità di costruzione del rapporto fra uomini e donne.

Durante la giornata, la scuola aprirà letteralmente le proprie aule: docenti della scuola ed esperti esterni terranno 33 workshops tematici ai quali studentesse e studenti decideranno liberamente di iscriversi.

Si ritiene fondamentale infatti la loro partecipazione attiva in attività di tipo laboratoriale ben lontane dalla lezione frontale e il loro coinvolgimento come soggetti attivi nella costruzione delle proprie competenze, e per questo si promuoverà la collaborazione tra gruppi di alunni di classi diverse, in un clima di partecipazione e fiducia.

Il filo rosso che legherà ogni workshop saranno le competenze chiave e di cittadinanza:

-Imparare ad imparare;
-Progettare;
-Collaborare e partecipare;
-Agire in modo autonomo e responsabile;
-Risolvere problemi;
-Individuare collegamenti e relazioni;
-Acquisire ed interpretare l’informazione (come sempre, la più importante, in quanto é fondamentale sgretolare i luoghi comuni circa la violenza sulle donne-se la cercano loro, a loro chi lo dice di camminare con la minigonna, ecc.).

La Giornata del 25 novembre è l’ultima fase di una attività avviata già nelle due settimane precedenti con la preparazione di oggetti, manufatti, dipinti, legati anche simbolicamente al tema (un esempio per tutti, le scarpe rosse) realizzati da tutti gli indirizzi della scuola, ciascuno con la propria specificità. In particolare, hanno coordinato le attività preparatorie degli alunni i docenti Enrica Alioto (Realizzazione delle scarpe rosse), Tommaso Chiappa (realizzazione di un dipinto a tema), Salvatore Tarantino ( realizzazione della cornice del dipinto, in corda), Mariano Di Giorgio (realizzazione dei ganci a soffitto a cui appendere le scarpe rosse), Ferdinando Mammano, Vincenzo Provino, Salvatore Giunta (Realizzazione frase antiviolenza con led) Marianna Vella e Tiziana Amari (Realizzazione fiocchetti rossi da indossare al dito e lavori con bottoni, allestimento manichino).

Tutte le attività saranno sostenute dai docenti Francesco Imperiale (primo collaboratore), Paolo Maiullari (secondo collaboratore), Marcella Campo e Mariano Di Giorgio (Staff di presidenza) Durante la giornata si svolgeranno le seguenti attività:

 Momento musicale con ascolto dei brani proposti in video a cura del prof. Maiullari e recitazione di poesie da parte degli alunni Riccardo Ortisi, Giuseppe Vassallo e Antonio Tarantello Gargano della 1^C, a cura della prof.ssa Marcella Campo;

 Cineforum

 Workshops tenuti da docenti della scuola e da esperti esterni:

Presso la sede centrale

1. Esperto Sanfilippo, Consultorio
2. “Incontriamo la Polizia di Stato”
3. Prof. Miosi “Giù le mani, alza la testa”
4. Prof. Cinà “Ora voglio giustizia”
5. Prof. Turghi “Vietato morire”
6. Prof.ssa Campo “ Parole di donna”
7. Prof.ssa F. Guagliardo/esperto Giorgio D’Amato “Dalla cronaca al fumetto” –“Dai fumetti alla satira”
8. Prof.ssa Orobello “Una lavagna virtuale per dire NO alla violenza sulle donne”
9. Prof.sse Lo Piparo -Di Chiara -Canzoneri “Il grido delle donne”
10. Prof.sse Arancio – Gambacorta “ La violenza: ultimo rifugio degli incapaci”
11. Prof.sse A.Guagliardo – V.Macello “ Ferite a morte” (di Serena Dandini)
12. Prof.ssa Vella “Neanche con un dito”
13. Prof.ssa Amari “Ditelo con i bottoni” e “ Donne sì, manichini no”
14. Prof.ssa Di Liberto “ Let’s watch and talk: Suffragette”
15. Prof.ssa Scalisi “Cronaca rosa ROSSA”
16. Esperti Correnti -Caminita “Solo carezze sui nostri capelli”
17. Esperta Pasquale “No more tears”
18. Prof. Tarantino “Un braccialetto contro la violenza”
19. Prof. Chiappa “ In fondo al mar…”
20. Esperta Corbari “Un incontro con l’arte contro la violenza psicologica”
21. Prof. Di Giorgio “ Otagai ni rei” con gli allievi Giuseppe Ferlick e Thomas Papa Benigno della 4 E
22. Prof.sse Gambino – F. Di Salvo “ Ri-scatto di donna”

Presso la succursale

1. Prof.ssa Marino “Cocciu d’amuri” e “Una donna per amico”
2. Prof.sse Rollo e Ruello “La violenza si impara”
3. Prof.ssa Piazza “La violenza del linguaggio”
4. Prof.ssa Santulli “ Vietato morire”
5. “Incontriamo la Polizia di Stato”
6. Proff. Lo Monaco -Di Russo – Sciortino “Una lavagna interattiva multimediale”
7. Prof.ssa Amato “Ditelo con i twitter”
8. Prof. Mammano “ Gridiamolo con i LED”
9. Prof. Provino “ Gridiamolo con i LED”
10. Prof. Giunta “ Gridiamolo con i LED”
11. Prof. Manzella “ Ri-Scatto di Donna”

Alla fine dei workshop ogni classe lavorerà alla condivisione delle esperienze e sceglierà uno slogan da scrivere sul un pezzo di lenzuolo, che verrà unificato nell’atrio della scuola dai rappresentanti di classe per formare un unico, grande striscione.

Durante tutta la giornata funzioneranno:

 due INFOPOINTS, gestiti dalle hostess Francesca Tarantino della 1^F, Maria Concetta Campora, Dalila Casuccio e Yacouba Sidibe della 1’H;
 Un servizio d’ordine/stewards: Fabrizio Di Galbo, Riccardo Affatigato, Domenico Aloi della 5^E , Ignazio La Barbera della 4^ E;

La dirigente scolastica
Lucia Bonaffino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...